E’ stato da poco istituito lo sportello di consulenza gratuita “Vivere e lavorare in montagna”, istituito da CittĂ  metropolitana con la collaborazione del Dipartimento di Culture, Politica e SocietĂ  dell’UniversitĂ  degli Studi di Torino e del centro per l’innovazione sociale SocialFare. Lo sportello è nato per chi immagina, per sĂ© e per la propria famiglia, una vita di lavoro nelle terre alte, e propone agli utenti un percorso di consulenza finalizzato a costruire percorsi di inserimento socio-lavorativo di vita e/o imprenditoriale di nuovi abitanti permanenti dei comuni delle vallate che vanno dal Pinerolese all’Alto Canavese. Attualmente lo sportello è attivo solo da remoto, ma si prevede di localizzarlo presso la sede della CittĂ  Metropolitana a Torino.

Martedì 22 settembre, dalle ore 14, in diretta sulla pagina facebook del centro SocialFare ci sarà la presentazione dello sportello e un approfondimento dal titolo: Quali sfide, ostacoli, opportunità per chi vuole costruirsi un futuro di vita e lavoro nelle aree montane piemontesi?
Interverranno:

  • Enrico Camanni, scrittore e alpinista – video intervista
  • Elisa Bacchetti, SocialFare
  • Andrea Membretti, UniversitĂ  di Torino – video intervista
  • Elena Di Bella, CittĂ  metropolitana di Torino

Info sullo sportello informativo http://www.cittametropolitana.torino.it/speciali/2020/vivere_in_montagna/
Evento facebook del 22 settembre https://www.facebook.com/events/256211065452528/