Domanda di pagamento (acconto o saldo) e modalità di rendicontazione

Si ricorda che la domanda di pagamento (acconto o saldo) va presentata per via telematica (analogamente alla domanda di sostegno).

La documentazione da allegare rispettivamente alle domande di acconto o saldo è indicata nel rispettivo bando.

Si segnala inoltre che le imprese hanno l’obbligo di allegare due moduli relativi all’antimafia.

Tutte le fatture devono obbligatoriamente riportare la dicitura relativa alla propria operazione di riferimento “PSR 2014-20, Mis. ….. Sm. ….. Op. …..”, pena l’inammissibilità dei relativi importi.

La domanda di saldo va presentata entro la scadenza indicato nel rispettivo bando salvo proroghe, sempre previste al relativo capitolo. Entro tale data è necessario aver terminato i lavori, pagato tutte le fatture e trasmesso la domanda di pagamento.

Si segnala inoltre che, al momento della richiesta di saldo, i beneficiari dei bandi del GAL sono tenuti a informare e pubblicizzare il sostegno da parte dell’Unione Europea tramite il Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR) secondo gli obblighi di informazione e pubblicità previsti all’art. 13 e all’Allegato III del Regolamento di Esecuzione UE 808/2014 della Commissione), come dettagliato a questa pagina.

Modulistica di supporto relativa a domanda di pagamento e termine dei lavori:

Documenti relativi all’antimafia  Dich_sost_iscriz_CCIAA  –  Dich_sost_fam_conv

Manuale di gestione delle spese: Manuale_Gestione_documenti_spesa